Piacenza

Disabilità e comunicazione: con i tablet 102 bambini sono tornati a sorridere

25 ottobre 2016

bambino18

Disabilità e comunicazione, le nuove tecnologie danno una mano. Sono stati presentati nella sala dei teatini i risultati di una ricerca, condotta dall’Ausl di Piacenza, su 102 minori disabili piacentini a cui sono stati dati tablet e supporti tecnologici da utilizzare a casa, a scuola e in reparto. Il progetto ha la durata di tre anni ma è stato fatto un primo bilancio, a cominciare dall’uso dei tablet che il 93 per cento dei ragazzi ha utilizzato a casa e il 75 per cento anche negli ambulatori, senza dimenticare però la scuola dove il tablet è risultato uniformemente usato dalla primaria alla scuola superiore: la conferma è arrivata da Giuliano Limonta, direttore del dipartimento di Salute mentale dell’ospedale di Piacenza.

“Abbiamo evidenziato come l’uso della tecnologia abbia facilitato l’incremento degli interessi” – ha spiegato – “c’è un nettissimo miglioramento delle performance e delle funzioni comunicative più che della relazione specialmente in alcune aree come quelle dello spettro autistico e dei disturbi del linguaggio”.

bambino

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE