Piacenza

L’ex scuola di Roncaglia torna a vivere grazie al contributo di Anpas. Donati 22mila euro

4 novembre 2016

LUN_9246 (27)-1000

Ben 22mila euro sono stati donati da Anpas al Comune di Piacenza per aiutare l’ex scuola di Roncaglia. Con quei fondi, oltre ad aver messo in sicurezza la parte esterna della struttura, è stato realizzato un campo giochi e, a breve, partiranno i lavori per realizzare un campo su cui i più giovani potranno giocare a basket, tennis e volley.

“Devo dire grazie ai piacentini per la fiducia che ogni volta ripongono in noi, l’anno scorso abbiamo aperto un conto corrente sul tema dell’alluvione e c’è stata davvero una grande risposta – ha detto Paolo Rebecchi, coordinatore provinciale e responsabile di Protezione Civile per Anpas Emilia-Romagna -. I 14 presidenti Anpas del territorio piacentino, si sono seduti ad un tavolo, e hanno deciso che l’opera più importante sulla quale intervenire con gran parte dei fondi raccolti, fosse l’ex scuola di Roncaglia a cui abbiamo destinato 22mila euro”.

Anpas ha ringraziato anche gli organizzatori del grande concerto che si è svolto al Palabanca finalizzato alla raccolta fondi per aiutare gli alluvionati: “Rappresento un gruppo di lavoro di circa 100 persone, primi fra tutti Gianmarco Bagutti e Andrea Baldini, che hanno deciso di indirizzare le loro competenze e le loro fatiche per realizzare un evento benefico – ha detto Matteo Magni -; siamo molto felici di averlo fatto, per noi tutti è stato un piacere e un onore, ringraziamo i piacentini e tutti gli sponsor perché senza la loro presenza non avremmo potuto aiutare gli alluvionati”.

Anpas nei prossimi giorni consegnerà altri 10mila euro ad un Comune della Valnure colpito dall’alluvione per realizzare uno specifico progetto che però non è ancora stato svelato.

LUN_444674.jpg (7)-1000

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE