Per oltre 2mila studenti

Sopralluogo a San Damiano: al vaglio dual use o polo di protezione civile

9 novembre 2016

San Damiano

L’assessore regionale alla programmazione territoriale Raffaele Donini oggi, mercoledì 9 novembre, ha eseguito un sopralluogo all’aeroporto di San Damiano. Ad accompagnarlo c’erano il presidente della Provincia Francesco Rolleri, i consiglieri regionali Katia Tarasconi, Matteo Rancan, Gianluigi Molinari e Tommaso Foti, il sindaco di San Giorgio Giancarlo Tagliaferri e per le autorità militari il colonnello Umberto Cappuccio e il generale di Brigata Aerea Silvano Frigerio.

“E’ stata una visita informale, le autorità competenti mi hanno presentato il percorso che porterà alla dismissione dell’impianto” ha riferito Donini. L’assessore non si è espresso sulla volontà delle istituzioni piacentine di sviluppare un progetto che preveda un dual use, civile e militare, per San Damiano, ma ha puntualizzato che “la Regione fa riferimento al decreto nazionale aeroporti che prevede tre aeroporti nazionali in Emilia Romagna, che sono Bologna, Parma e Rimini con Forlì che ancora non deposita un piano credibile di rilancio dello scalo”.

Fiduciosa la consigliera Tarasconi: “E’ emersa un’ampia disponibilità da parte dei militari per provare a trovare soluzioni per San Damiano. E’ un’infrastruttura decisamente importante, ha una torre di controllo nuova ed è doveroso da parte nostra cercare di non perderla.
“Stiamo aspettando – ha concluso – che venga fissata una data per affrontare questi temi con il sottosegretario di Stato alla Difesa Gioacchino Alfano”.
Tagliaferri ha avanzato anche un’altra proposta: “Come sindaco e come presidente dell’Unione Valnure e Valchero, ho approfittato di quest’occasione per rilanciare la possibilità di legare San Damiano ad un polo di protezione civile regionale e nazionale”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE