Piacenza

Morta 10 giorni dopo lo schianto, indagato l’amico alla guida

17 novembre 2016

Omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza. Sono le accuse di cui deve rispondere uno dei due giovani sopravvissuti al tragico incidente stradale avvenuto sulla tangenziale di Piacenza nella notte fra il 3 e il 4 novembre e costato la vita a una ragazza di 21 anni, morta a 10 giorni di distanza dallo schianto.

Secondo gli accertamenti eseguiti dalle forze dell’ordine e al Polichirurgico, il giovane era alla guida della vettura uscita di strada con una percentuale di alcol nel sangue superiore ai limiti di legge.

I DETTAGLI OGGI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE