Il parroco, gli studenti e i residenti di San Lazzaro lanciano l’allarme

Secondo i cittadini servono soluzioni per limitare la velocità delle auto.

15 Marzo 2017


Da un lato l’università Cattolica, di fronte la chiesa. Tra studenti e fedeli sono davvero in molti ad utilizzare l’attraversamento pedonale di San Lazzaro lungo la via Emilia Parmense. E a detta di tutti gli intervistati da Telelibertà l’attraversamento è pericoloso e si sono già verificati troppi incidenti: complice il rettilineo, le auto transitano ad alta velocità e scarseggiano la segnaletica e l’illuminazione. Sulla base delle vostre segnalazioni a [email protected] le nostre telecamere sono quindi andate sul posto. Tra coloro che ci hanno confermato le forti criticità c’è il parroco, don Pietro Bulla.
Temi che verranno approfonditi, secondo il sindaco Paolo Dosi. “Poiché transitano i bus non è possibile posizionare rallentatori” ha commentato, appellandosi alla civiltà degli automobilisti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà