Carenza di personale: da 18 a 15 agenti nel 2016, oltre 140 verbali di caccia

06 Aprile 2017

Tempo di bilanci per la polizia provinciale che questa mattina, giovedì 6 aprile, ha presentato il report del 2016. Il primo numero che balza all’occhio è quello degli agenti, scesi da 18 a 15 nell’ultimo anno.

“Nonostante le carenze di personale, i numeri sono significativi. Ci siamo concentrati soprattutto sull’attività di vigilanza venatoria e su quella stradale”- commenta la comandante Anna Olati. I verbali in materia di caccia sono stati complessivamente 141 per un totale di oltre 18mila euro; aumentata del 40 per cento l’attività di vigilanza stradale.

Negli ultimi tre mesi del 2016 si contano inoltre 1.791 ore di vigilanza ittica sul Po, che hanno portato a sequestri di reti lunghe anche mille metri. I controlli disposti dalla polizia provinciale e dai guardiapesca volontari hanno permesso l’organizzazione di ben 83 servizi. Sono i numeri contro il bracconaggio che hanno portato a 75 verbali elevati nella sola Monticelli. Una collaborazione con la rete dei volontari che si è organizzata anche sui social per garantire la tempestività degli interventi. Il progetto, sotto la regia della Regione, si è chiuso a dicembre ma la polizia provinciale ha chiesto di poterlo ripetere nel 2017, rinnovando l’accordo con i guardiapesca.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà