Nell’hotel dei profughi due intrusi con droga e coltelli. Un arresto

22 Aprile 2017

Due intrusi sono stati trovati in uno degli hotel di Piacenza che ospita i migranti. I due stranieri, arrivati dall’Austria e dal Sud Italia, avevano con sé droga e un coltello. “Ogni giorno verifichiamo chi è presente in struttura e chi no. Abbiamo notato subito la presenza di due persone che nulla c’entravano con il nostro progetto di ospitalità e abbiamo chiamato la questura, richiedendo un intervento”, hanno spiegato dall’hotel. Entrambi nigeriani, uno è stato arrestato per spaccio; processato per direttissima è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione pena sospesa. Per lui inoltre è stato anche emesso il foglio di via da Piacenza. L’altro ragazzo è stato denunciato per il porto abusivo del coltello.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà