Finti addetti alla raccolta rifiuti, due anziani truffati nello stesso palazzo

21 Luglio 2017

Doppia truffa a Castel San Giovanni giovedì 20 luglio. Vittime del raggiro due anziani, una donna di 79 anni e un uomo di 80 anni, che vivono in due appartamenti nello stesso palazzo. I truffatori si sono i finti addetti alla raccolta differenziata e una volta entrati nelle abitazioni dei malcapitati hanno messo in atto la medesima messinscena, sostenendo che nella zona c’erano stati degli zingari e chiedendo se alcune cornici fossero di loro proprietà. A quel punto, dopo aver suggerito di controllare se avevano subito furti, hanno potuto scoprire dove i malcapitati custodivano i loro beni. Una volta distratte le vittime i ladri sono riusciti a sottrarre 600 euro e alcuni gioielli alla donna, due medagliette d’oro all’uomo.

Dalla descrizione i truffatori – che parlavano italiano perfetto – sarebbero alti circa 1 metro e 75 cm, di carnagione bianca, e indossavano pantaloni grigi e gilet grigio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà