Piacenza

“Sua figlia ha causato un incidente, servono 4mila euro”, ma il pensionato non ci casca

29 settembre 2016

truffa telefonica

Non è caduto nella trappola un pensionato piacentino di 86 anni al quale un sedicente avvocato ha telefonato raccontando che la figlia aveva travolto un uomo in sella a un ciclomotore e che adesso era trattenuta dai carabinieri.

Il falso legale aveva chiesto 4 mila euro come cauzione per la liberazione della donna, ma il pensionato ha annusato la truffa e ha chiamato i carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE