Borgotrebbia

Passeggia lungo l’argine del Po e scopre discarica abusiva di amianto

25 luglio 2017


Cercava sambuco e si è imbattuto nell’amianto. Amara scoperta quella fatta domenica pomeriggio, 23 luglio, dal piacentino Daniele Bolzoni che ha imboccato l’argine vicino all’attracco sul Po del Genio Pontieri e poi si è addentrato in una stradina che conduce a un boschetto. Nella vegetazione, il cittadino ha scoperto decine di lastre di eternit accatastate una sull’altra. “Vede – spiega Bolzoni alle telecamere di Telelibertà – qui hanno sradicato l’albero, un’acacia, per fare spazio alla discarica abusiva. E’ una cosa terribile, spero che l’amianto venga rimosso al più presto e che il colpevole di questo gesto di inciviltà venga punito” ha concluso Bolzoni che fa parte del progetto di Cittadinanza attiva del Comune di Piacenza.
Purtroppo non è la prima volta che lastre di eternit vengono scaricate illegalmente in quest’area. L’ultima segnalazione risale ad aprile 2017.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE