Comitato ordine e sicurezza

Terrorismo, controlli e barriere agli accessi di sagre e mercati

22 agosto 2017

Dopo i recenti attentati di Barcellona e in Finlandia, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Anna Palombi ha tracciato le linee guida da rispettare in occasione di eventi che prevedono afflusso di pubblico.

“Considerata la delicatezza della materia – spiega la prefettura – è stata confermata la necessità che gli eventi vengano comunicati, con congruo anticipo, alla prefettura, alla questura ed al Comando provinciale carabinieri, indicando con precisione il luogo dove si svolge l’evento, il numero presunto di partecipanti, il numero di persone che l’organizzazione metterà a disposizione”.

Nell’occasione, è stato evidenziato che “particolare attenzione dovrà essere posta in tutti i luoghi ove sia previsto un elevato afflusso di persone, soprattutto in caso di cerimonie, eventi di carattere religioso, sportivo, musicale, assicurando, ove necessario, idonee aree di rispetto al fine di realizzare mirati controlli su persone, valutando, ove possibile, l’adozione di impedimenti fisici all’accesso di veicoli alla aree pedonali”.

E’ stato convenuto che analoghe misure è opportuno che vengano adottate in occasione dei mercati settimanali.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE