La proposta

“Le case abbandonate di Bosco Tosca destinate a utilizzo sociale”

30 agosto 2017


Destinare le case vuote di Bosco Tosca ad un uso sociale. È la proposta del sindaco di Castelsangiovanni Lucia Fontana che ha depositato in Procura un esposto sul caso relativo alla frazione dove pochi giorni fa tre appartamenti occupati abusivamente sono stati sgomberati. Durante l’incontro con il Procuratore capo Salvatore Cappelleri il sindaco, oltre a chiedere un sempre maggiore coinvolgimento di tutte le forze dell’ordine per vigilare sul rispetto della legalità, ha avanzato l’ipotesi di un utilizzo a scopo sociale delle case lasciare all’abbandono.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE