Vigolzone

La manza Agostina scappa dalla stalla e crea il panico a Grazzano. VIDEO

17 settembre 2017

Giornata assai movimentata quella di giovedì 14 settembre nel comune di Vigolzone dove una manza del peso di circa cinque quintali ha creato il panico: l’animale è infatti sfuggito dalla stalla dove era ricoverata nelle campagne del paese valnurino e , nonostante i tentativi di recupero del proprietario, ha iniziato il suo lungo peregrinare che l’ha condotta prima ad Altoè e successivamente a Grazzano Visconti. Dopo aver attraversato campi agricoli, ma anche strade, la manza, ribattezzata Agostina dagli operatori intervenuti per il recupero, si è rifugiata all’interno di un cortile di un’abitazione privata.

Inutili i tentativi di avvicinarla: sembra che chi ci abbia provato, sia stato travolto dalla furia della bestia imbizzarrita, senza fortunatamente riportare conseguenze. E’ stato così richiesto l’intervento delle guardie ecozoofile della Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Giovanni Peroni, abilitato per l’utilizzo della carabina che in questi casi è caricata con un potente sonnifero, ha atteso il momento propizio per colpire la manza che è stata così catturata e caricata a bordo di un mezzo idoneo. Presente sul posto anche il medico veterinario Silvia Cappa e gli agenti della polizia municipale dell’Unione Valnure.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Nure

NOTIZIE CORRELATE