Furbetti del cartellino

Assenteismo in Comune, i licenziamenti salgono a otto. Funzionario accusato anche di corruzione

22 ottobre 2017

Ancora un licenziamento al Comune di Piacenza. A perdere il posto di lavoro è stato un altro dipendente dell’Ufficio manutenzione, indagato nel doppio filone dell’inchiesta coordinata dalla procura di Piacenza, relativa ad assenteismo e appalti.
Il funzionario, la cui notifica del provvedimento è arrivata venerdì 20 ottobre, in uno dei due filoni è accusato anche di corruzione. Sale così a 8 (ad oggi) il numero dei dipendenti comunali licenziati dalla Commissione disciplinare di Palazzo Mercanti. Alcuni dei legali di chi ha perso il posto di lavoro pensano al ricorso.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE