Ai Giardini Margherita

Blitz dei carabinieri: 5 arresti, 23mila euro e due etti di droga sequestrati

11 novembre 2017

E’ di 5 arresti il bilancio della maxi operazione condotta dai carabinieri di Piacenza nel pomeriggio di venerdì 10 novembre ai giardini Margherita e nelle zone limitrofe.

Quattro di questi per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: tre in flagranza di reato (un palermitano 64enne pregiudicato, nella cui abitazione sono stati trovati 22.500 euro in contanti, 65 grammi di droga e strumenti da confezionamento; un piacentino 20enne e uno straniero 19enne).
Il quarto arrestato è un piacentino di 21 anni, pregiudicato, preso dopo un inseguimento fino alla sua abitazione nella quale i militari hanno trovato 100 grammi di hashish.

Il quinto arresto è avvenuto per un tentativo di furto in abitazione in via Trebbiola proprio nei momenti dell’operazione ai giardini. Si tratta di un 23enne della Guinea, richiedente asilo.

Oltre 40 stranieri e 14 italiani controllati, 23mila euro in contanti sequestrati, 4 persone segnalate come assuntori di stupefacenti, quasi due etti di droga – 100 grammi di hashish, 65 di marijuana, 15 di cocaina oltre a 18 grammi di sostanza da taglio – sequestrati insieme a bilancini, grinder e coltelli per la preparazione delle dosi, sono i numeri di una operazione che ha coinvolto trenta carabinieri.

Forte e chiaro il messaggio lanciato, nei fatti, dal colonnello Corrado Scattaretico, comandante provinciale dei carabinieri: “I delinquenti devono capire che è arrivato il momento di cambiare aria. Questa zona e tutti gli altri giardini della città verranno presidiati dalle forze dell’ordine quotidianamente”.

Ai controlli hanno partecipato anche i cani dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE