Lavori per 2 milioni di euro

Siccità: pozzi e sorgenti. Terminati gli interventi del Consorzio di bonifica

22 novembre 2017

 

Con 12 i macroprogetti per un valore di oltre 2 milioni di euro – distribuiti su pianura e montagna tra i comuni di Bobbio, Borgonovo, Castel San Giovanni, Castell’Arquato, Cortemaggiore, Fiorenzuola, Alseno, Cadeo, Gossolengo e Vernasca – e che hanno coinvolto 41 imprese, sono terminati i lavori urgenti messi in cantiere dal Consorzio di bonifica, sia per rispondere ai bisogni immediati, generati dalla grave siccità che negli ultimi mesi ha colpito pesantemente il territorio e il mondo agricolo, sia per opere infrastrutturali che porteranno benefici anche negli anni futuri, come nel caso di sorgenti e pozzi.

“Non è un problema di risorse idriche – spiega Fausto Zermani, presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza – ma di scelte e di vedute. Siamo ai piedi del bacino più piovoso d’Italia eppure abbiamo fatto esperienza di un grave periodo di siccità. C’è dunque necessità di stoccare l’acqua quando c’è per poterla utilizzare quando manca”.

ELENCO INTERVENTI

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE