Idee e proposte per San Damiano, il Demanio attiva un sondaggio online

15 Gennaio 2018

Il futuro della zona aeroportuale di San Damiano nelle mani, anche, dei piacentini.

E’ l’obiettivo del sondaggio online che il Demanio, assieme al Ministero della Difesa e ai comuni di San Giorgio e di Podenzano, ha promosso per coinvolgere cittadini, associazioni, imprenditori e altri soggetti interessati, dando la possibilità di inviare proposte e idee per un nuovo utilizzo della zona aeroportuale attraverso una consultazione pubblica e per raccogliere il maggior numero di contributi utili a delineare diverse opportunità di riuso affiancando alla funzione militare nuovi progetti civili per rigenerare l’intera area.

Attualmente una parte dell’area dell’aeroporto di San Damiano, per anni interamente utilizzato come scalo militare, non è più usata dal Ministero della Difesa per scopi istituzionali.

Partecipando al questionario online, disponibile fino al 16 aprile 2018 all’indirizzo www.agenziademanio.it, sarà possibile esprimere per l’intero comparto o per i distinti complessi immobiliari un’idea di riqualificazione, manifestare interesse e/o presentare una vera e propria proposta progettuale. Nello specifico si tratta di sei beni: la zona operativa e la zona logistica dell’aeroporto, la porzione del sedime nord ovest, il deposito carburanti esterno, il deposito munizioni Tollara e il centro trasmittente. Complessivamente l’intera area ricopre una superficie di circa 2,8 milioni di metri quadrati in cui sono dislocati oltre alle infrastrutture aeroportuali, diversi fabbricati, tra cui magazzini, alloggi e depositi.

Conclusa la fase di confronto, i risultati saranno utili per le amministrazioni comunali al fine di orientare i bandi e le operazioni di sviluppo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà