Rete elettrica più resistente, E-distribuzione sostituirà 36 km di cavi

02 Febbraio 2018

Il gelicidio del mese di dicembre ha lasciato ferite profonde nel territorio piacentino. E-distribuzione, società del gruppo Enel, gestore della rete elettrica di media e bassa tensione, ha annunciato un piano di investimenti per migliorare la rete elettrica e renderla più resistente agli eventi meteorologici.
Bobbio, Coli, Farini e Bettola: da questi comuni partirà il piano di interventi per il rinnovamento degli impianti. L’intervento prevede la sostituzione di conduttori nudi con conduttori in cavo isolato di ultima generazione. L’azienda elettrica ha annunciato alle istituzioni politiche locali di Piacenza il “Piano Resilienza” che, in numerosi comuni della provincia, porterà a un investimento complessivo di 2 milioni di euro nel 2018 e al rifacimento di 36 Km di linee, che si aggiungono a 1,5 milioni di euro già investiti nel 2017 per 20 km di linee nell’ottica di un rinnovamento degli impianti di media tensione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà