“Ogni 30 minuti alzarsi e camminare”: la ricetta per salvare il cuore. L’8 marzo controlli gratuiti

19 Febbraio 2018

Promuovere corretti stili di vita per evitare problemi al cuore. E’ l’obiettivo che si pone “Progetto Vita”, giunto al ventesimo anno di età. Più di 300 defibrillatori sul territorio e 107 persone salvate sono i numeri che testimoniano la concretezza dell’operato dell’associazione piacentina guidata dalla cardiologa Daniela Aschieri. Ma intervenire quando l’arresto cardiaco è già in atto non basta. Occorre puntare sulla prevenzione. Mangiare sano e svolgere attività fisica sono i cardini di uno stile salutare. L’infarto resta la prima causa di morte e non esistono esami che possano “predire” quando colpirà. “Life Style” nasce dalla consapevolezza che servono informazioni su come curarsi prima della malattia. Da qui nasce l’idea di coinvolgere tutte le farmacie di Piacenza per aiutare i cittadini a prendersi cura di sé.

Le donne non sono esenti dalle malattie cardiache e avvertono spesso sintomi meno eclatanti rispetto all’uomo. Proprio l’8 marzo Anpas organizza una giornata di controlli gratuiti presso la sede di via Emilia Parmense, 19. Il 17 aprile invece Eataly ospiterà un incontro di cucina dedicato alle proprietà benefiche del pesce azzurro con la possibilità di partecipare a un gioco di ricette.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà