Sette condanne sulle spalle per truffa, arrestato e portato in carcere

05 Marzo 2018

Arrestato dalla squadra Mobile della polizia un quarantenne italiano, truffatore seriale, che ha compiuto negli ultimi anni una cinquantina di raggiri in tutto il Nord Italia, colpendo anche a Piacenza e Fiorenzuola.

L’uomo, originario di Codogno, metteva annunci su internet per la vendita bancali di legname, si faceva dare un acconto sul conto corrente e poi spariva. Ha diverse condanne arretrate: deve scontare 5 anni e 9 mesi per un cumulo pene frutto di sette sentenze per truffa e appropriazione indebita.
Il quarantenne era stato chiamato in questura, dove si è presentato con il suo avvocato: è stato arrestato e portato in carcere. Per lui anche 1550 euro di multa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà