Promossa dall’Ausl

Minimaratona e visite gratuite: torna la Giornata dello scompenso cardiaco

2 maggio 2018

A Piacenza almeno tre cittadini quotidianamente accedono al pronto soccorso dell’ospedale per scompenso cardiaco. Non desta quindi sorpresa che a Piacenza tornino le giornate dello scompenso cardiaco promosse dall’Ausl.

L’iniziativa spazia dalla possibilità di gustare il piatto del cuore in 15 agriturismi aderenti di Terranostra alla sfida, in programma l’11 maggio al campus Raineri Marcora nell’ambito della manifestazione Agricultura, fra studenti per la realizzazione dei piatti del cuore. O ancora dalla misurazione della pressione alla Camminata delle associazioni o alla minimaratona pedibus for Unicef organizzata dal Ceas Infoambiente del Comune.

L’8 e il 9 un gruppo di studenti del liceo Respighi gestirà degli incontri con gli studenti per sensibilizzare sui rischi del fumo. Medici, infermieri e dietisti aspettano la cittadinanza per consulenze e visite in Cardiologia, ma anche a Fiorenzuola davanti all’ospedale l’8 dalle 9 alle 13, alla Casa della salute di Carpaneto il 9 dalle 9.30 alle 12.30, all’ospedale di Castelsangiovanni il 10 dalle 9 alle 13, al Raineri Marcora il 12 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18, alla Casa della salute di Borgonovo il 16 dalle 9.30 alle 12.39, a Bobbio il 17 dalle 9 alle 13 e a Pontedellolio il 12 dalle 14.30 alle 16.30. Sempre lì il 16 i medici incontreranno gli studenti, mentre il 18 sul Facsal Coldiretti, Ausl e Consorzio di bonifica organizzano laboratori sulla buona alimentazione.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE