Oggi le celebrazioni per il 170esimo anniversario di Piacenza Primogenita d’Italia

10 Maggio 2018


Il 10 maggio 1848, con plebiscito pressoché unanime, i piacentini votarono l’annessione al Piemonte, meritando da Carlo Alberto l’appellativo di Primogenita d’Italia. L’esito trionfale (98% di favorevoli) fu proclamato con solennità nella chiesa di San Francesco. Il 14 maggio una delegazione piacentina, composta da Pietro Gioia, Fabrizio Gavardi e Antonio Rebasti si recò al campo di Sommacampagna, vicino a Verona, per presentare al re Carlo Alberto il voto di Piacenza.
Alla città di Piacenza fu concessa la medaglia d’oro istituita in riconoscimento delle benemerenze patriottiche.

Oggi questo evento è ricordato con una serie di appuntamenti: alle 15.00 in municipio è stato consegnato l’attestato di civica benemerenza “Piacenza Primogenita d’Italia” all’ingegner Luciano Gobbi, alle 16.00 nella Sala dei Teatini consiglio comunale aperto al pubblico per la celebrazione del 170° anniversario del plebiscito popolare.

PIACENZA PRIMOGENITA, STORIA E PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà