Via Santa Franca

Finta postina tenta truffa a 92enne: arrestata. Quarto caso in pochi giorni

9 giugno 2018

Finta postina arrestata venerdì 8 giugno per una tentata truffa in via Santa Franca a Piacenza. La donna, una nomade di 52 anni proveniente da Voghera, ha suonato il campanello di una 92enne piacentina, dicendo di dover consegnare un pacco e di scendere per la firma, mentre al piano di sotto un complice era pronto ad entrare nel suo appartamento. Fortunatamente l’arrivo di un inquilino 26enne del palazzo, che ha annusato la truffa, ha sventato i piani della finta postina che si è data subito alla fuga, rincorsa dal giovane. Fortuito l’incontro in piazza Cavalli con una gazzella dei carabinieri di Rivergaro, con a bordo il maresciallo Roberto Guasco che ha inseguito e bloccato la nomade. Oggi in tribunale si è tenuto il processo con la convalida dell’arresto e la truffatrice è stata posta ai domiciliari.

Da notare che nello stesso giorno, a mezz’ora di distanza e nella stessa via, si è verificato l’episodio della donna di 72 anni rapinata e imbavagliata da un finto postino, e i carabinieri sospettano che il tentato furto e la rapina possano essere opera stessa gang.

Altri due casi analoghi di finti postini si sono registrati nei giorni scorsi: uno in vicolo Edilizia e l’altro in via Venturini, con bottini di 15mila euro in un episodio e qualche centinaio di euro nell’altro.

Quattro episodi, forse con la stessa matrice criminale, sui quali stanno indagando i carabinieri.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE