Istituto Raineri Marcora

Le gare dei colombi tra sport e materia di studio per gli studenti

10 giugno 2018

Uniti si vince. La collaborazione tra l’istituto agrario Raineri Marcora e la società colombofila piacentina Mercurio continua con successo da oltre 15 anni. Uno sport, quello delle gare di colombi viaggiatori, diventato materia di studio. “Dall’inizio, fino ad oggi abbiamo sempre partecipato a tutta l’attività sportiva – spiega Agostino Malchiodi, ex professore di matematica e coordinatore del progetto – che consiste nel fare le gare a livello sociale, a livello provinciale, a livello interprovinciale e nazionale. Ho sempre insegnato agli studenti che è uno sport anche questo. In più è adattabile a diverse materie. Per esempio con il collega di topografia i ragazzi imparano a fare i rilievi topografici e segnalare le coordinate su una cartina geografica per calcolare le distanze dal luogo di lancio alla colombaia. Con me, che ero un insegnante di matematica e fisica, imparano a calcolare la velocità metri al minuto oppure i chilometri all’ora e stilare delle classifiche in occasione delle gare”.
Spesso e volentieri, per organizzare una gara, per imparare a gestire gli uccelli e a comprenderne il comportamento gli studenti vengono affiancati alla società Mercurio gestita da Gianni Pasini, Alessandro Canevari e Raimondo Taverna; un trio di ultraottantenni accomunati da una passione che dura da una vita.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE