Castelsangiovanni

Accoltella i familiari dopo una lite, arrestato un brasiliano

22 settembre 2018

Accoltellamento e fuga verso le 3 di notte di sabato 22 settembre in via Borgonovo a Castel San Giovanni. Una donna brasiliana di 27 anni è rimasta seriamente ferita – accoltellata alla pancia da un connazionale 22enne ubriaco in seguito a lite in famiglia per motivi futili – e ricoverata all’ospedale di Piacenza in prognosi riservata, mentre altre due persone hanno riportato lievi ferite medicate al nosocomio del capoluogo della Val Tidone. L’uomo ha colpito anche un fratello 18enne a un braccio e un’altra donna 36enne è stata colpita da schegge di vetro della porta rotta a pugni da brasiliano ubriaco.

Il brasiliano è poi scappato e successivamente ritrovato verso le 5.30 dai carabinieri di Castel San Giovanni, San Nicolò, Borgonovo e del radiomobile d Piacenza che si erano lanciato in una serrata caccia all’uomo. E’ stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio e lesioni aggravate.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE