Polo Mantenimento

Il generale Petroni lascia Piacenza. “Mi sono sentito come a casa”

27 settembre 2018

“Roma è bella ma dispersiva mentre a Piacenza mi sono sentito perfettamente inserito, è una città piena di bellezze architettoniche e mi mancherà l’amicizia che ho travato qui da parte delle autorità ma anche dei cittadini. Lascio a malincuore da un lato mentre dall’altro sono felice perché torno dalla mia famiglia”. Ha espresso parole di elogio per Piacenza, il generale Tommaso Petroni che da tre anni comanda il Polo di mantenimento pesante nord formato da cento militari e cinquecento civili. Venerdì 5 ottobre alle ore 10 è in programma la cerimonia di avvicendamento con il generale Sergio Santamaria proveniente dal Comando dei supporti logistici delle Forze operative terrestri di Roma. Il generale Petroni rientrerà a Roma presso il Comando dei trasporti e materiali per assumere l’incarico di Capo reparto Trasporti dove si occuperà della gestione di tutti i trasporti nazionali ed internazionali a supporto di enti e reparti della Forza Armata. Al Polo piacentino, considerato un’eccellenza del settore, vengono riparati e manutenuti oltre cento mezzi militari ogni anno. “Negli ultimi anni a causa del blocco del turnover si sente la mancanza del cambio generazionale – ha spiegato il comandante – sarebbe un vero peccato perdere le professionalità acquisite nel corso di un secolo di storia. La Forza Armata mi ha aiutato aumentando il numero del personale militare che ha acquisito il know how in attesa di poterlo trasferire quando verrà sbloccato il turnover”.

Venerdì 5 ottobre dalle 13.30 alle 16 i cittadini potranno visitare la mostra di mezzi d’epoca allestita alla sede di viale Malta e ammirare i bastioni del castello farnesiano che sono custoditi nell’area del comprensorio del Polo di mantenimento pesante nord.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE