Incontro con gli esperti

“Il lupo italiano non fa paura, anzi è una razza da salvaguardare “

19 novembre 2018

“L’uomo può convivere con il lupo, ma soprattutto è obbligato a farlo perché è una parte importante dell’ecosistema nazionale“. A lanciare questo messaggio di salvaguardia dei lupi ci ha pensato il convegno “Il lupo italiano. Natura, ingegno passione”, che si è tenuto a Palazzo Galli.

Anche nel nostro territorio avvengono avvistamenti di lupi nelle vicinanze di insediamenti umani, cosa fare dunque per convivere con loro? La scrittrice Cristiana Moscardini, intervenuta nel corso dell’incontro, ha affermato che “il lupo è protetto da direttiva europea e chi subisce un danno effettivo da parte di questo animale è risarcito. Inoltre le Regioni elargiscono fondi per posizionare recinti elettrici per chi ha bestiame al pascolo. Nel nostro paese ci sono tanti ungulati, ben un milione, tra cinghiali, cervi e caprioli, e questo ecosistema si regge su un numero di animali compatibile con il resto dell’ambiente, composto da boschi e foreste. Se l’uomo vuole quindi continuare a sopravvivere deve preoccuparsi di salvaguardare l’ecosistema e il lupo ne fa parte”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE