Incidenti stradali a livelli record, tangenziale sud la strada più pericolosa.
Sei nuovi agenti in arrivo

21 Gennaio 2019

La polizia municipale di Piacenza, in occasione delle celebrazioni per patrono San Sebastiano, ha fornito i dati dell’attività del 2018. Le violazioni sono state 73.167, l’anno precedente furono 77.119. In calo le violazioni per accesso alla Ztl passate da 48.644 a 36.631. Oltre 2mila i veicoli rimossi e quasi 4mila le violazioni al codice della strada con decurtazione di punti.

Le principali violazioni al codice della strada hanno riguardato il possesso di documenti (945), le cinture di sicurezza (847), la mancata revisione del veicolo (558), l’uso dei cellulari alla guida (343).

Gli incidenti rilevati sono stati 1.001 ed e’ il dato più alto degli ultimi 6 anni. Tre hanno avuto esito mortale. Il giovedì è il giorno in cui sono stati rilevati più sinistri. La tangenziale Sud è la strada in cui si sono verificati più incidenti seguita da via Emilia Pavese e strada Farnesiana.
Le denunce per guida in stato di ebbrezza sono state 29, due quelle per omicidio stradale.

In ambito commerciale 184 sono state le violazioni accertate, 73 i sequestri per abusivismo. È boom di chiamate alla centrale operativa: oltre 14mila le richieste di aiuto, negli anni precedenti furono circa 12mila. Ottocento gli studenti coinvolti nelle lezioni di educazione stradale svolte in nove scuole, 1500 quelli coinvolti nelle lezioni di protezione civile.

130 persone in organico, il 55 percento uomini e il 45 percento donne. Il comandante Giorgio Benvenuti ha annunciato l’arrivo di 6 nuovi agenti.

Polizia Municipale, Encomi ed Elogi 2019

Polizia Municipale, Report 2018

© Copyright 2021 Editoriale Libertà