Ex Manifattura Tabacchi, presentato il progetto: parco urbano, servizi e 260 alloggi sociali

04 Febbraio 2019

Ex Manifattura Tabacchi: presentato il piano che riqualifica l’area dell’Infrangibile con un nuovo parco urbano, servizi e alloggi sociali. L’intervento sarà realizzato con risorse mobilitate da Cdp che valorizza la proprietà di un’area dismessa oltre a contribuire al welfare cittadino.

Il complesso, delimitato dalle vie Montebello e Raffalda, è situato nel quartiere a ridosso dell’antica cinta muraria che delimita il centro di Piacenza e rappresenta un’area che si estende per oltre 58mila metri quadrati di cui 30 mila attualmente occupati da capannoni in disuso. Il progetto di recupero, denominato “Le case nel parco” è stato illustrato oggi in comune. Il costo dell’intervento ammonta a 45 milioni di euro e sarà realizzato dal fondo Estia Social Housing, istituito e gestito da Prelios Sgr e partecipato all’80% da Casa depositi e prestiti, con Credit Agricole Cariparma nel ruolo di banca finanziatrice.

“Credo che sia un grande progetto di rigenerazione – ha spiegato il sindaco Patrizia Barbieri – è molto importante anche dal punto di vista ambientale diciamo che con la convenzione firmata nel dicembre del 2018 siamo riusciti a portare a casa dei risultati molto validi, abbiamo un parco di 25mila metri ne siamo orgogliosi ovviamente perché è un altro polmone che viene restituito alla città abbiamo un’edilizia sociale convenzionata di prestigio”.

Il progetto prevede la demolizione dei capannoni, la bonifica delle aree e la riconversione del sito in un insediamento a prevalente destinazione residenziale. Verranno realizzati 260 alloggi sociali. Il complesso di edifici sarà realizzato ai margini del parco verde che sarà a disposizione della collettività. Verrà poi realizzata la recinzione del giardino “vigili del fuoco” di via Broni via Serravalle Libarna. Inoltre la pista ciclabile prevista, sfruttando il percorso dei binari dismessi, collegherà via XXIV maggio con via Stradella così da creare una connessione rapida e sicura tra il quartiere e il centro storico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà