Alla Motorizzazione

Ricetrasmittente nella felpa per l’esame di teoria: due denunce

29 marzo 2019

“Non sapevo che nel cappuccio della mia felpa ci fosse una ricetrasmittente”. Sembrerebbe una burla, e invece è la risposta che gli agenti di polizia si sono sentiti rivolgere da un egiziano di 37 anni che ha tentato di sostenere l‘esame di teoria della patente con apparecchiature elettroniche non consentite.

“L’ho acquistata ieri al mercato di San Donato” ha cercato di spiegare il nordafricano, ma non è stato creduto dagli agenti che lo hanno denunciato per tentata truffa ai danni dello Stato. Con le medesime modalità aveva già cercato di sostenere l’esame presso la motorizzazione di Milano.

Denunciato anche un pakistano di anni 36, sorpreso con addosso apparecchiature di trasmissione dati.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE