Indagine dei carabinieri

“Paga o diciamo ai tuoi genitori che spacci”. Giovanissimo finisce in una trappola, minorenne arrestato

10 aprile 2019

“Paga o diciamo ai tuoi genitori che spacci droga”. Tanta paura e tanta, tantissima vergogna, nel cuore di uno studente piacentino, 14 o o 15 anni al massimo, finito in una trappola orchestrata a tavolino da altri giovanissimi e sfociata in un ricatto, con tanto di finto poliziotto.

Sulla vicenda, dai contorni ancora da definire, hanno indagato i carabinieri di Piacenza, e, a quanto pare, per mettere le mani sui responsabili del reato sarebbe stato organizzato anche un appostamento da parte delle forze dell’ordine. Un minorenne è stato arrestato.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE