Gossolengo

Gattino cade in un pozzo di dieci metri, i vigili del fuoco si calano e lo salvano

3 giugno 2019

Un gattino di pochi mesi è caduto in un pozzo profondo una decina di metri, nella zona di Campasso di Gossolengo. Fortunatamente non c’era acqua, ma il cucciolo sarebbe comunque morto di stenti se il suo miagolio disperato non fosse stato sentito da una volontaria che cura la colonia felina della zona, la quale ha immediatamente chiamato i vigili del fuoco.
Sul posto sono arrivate due squadre, che hanno analizzato la situazione e sono prontamente intervenute: un operatore si è calato nel pozzo, peraltro di diametro molto stretto, utilizzando corde e tecniche di derivazione Speleo alpinistica e fluviale (Saf) e un autorespiratore, vista la profondità del pozzo.
Il gattino è stato così recuperato e affidato alle cure della donna, che ha provveduto a farlo visitare e controllare.

Sul posto che la polizia dell’Unione Comuni Bassa Val Trebbia e Val Luretta.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE