Controllate sei linee

Controlli agli scuolabus in città, 30 sanzioni per oltre 5mila euro. “Situazione molto critica”

6 giugno 2019

Trenta verbali di vario tipo, per un totale di oltre 5mila euro. E’ il bilancio, al momento provvisorio, dei controlli svolti nei giorni scorsi dalla polizia stradale in sinergia con la polizia municipale su sei linee di scuolabus affidate dal Comune di Piacenza a una società terza e dedicate al trasporto di giovanissimi scolari delle scuole primarie.

Le linee, servite con bus da 40 posti, controllate sono quelle che servono le scuole Don Minzoni, Mucinasso, Vittorino da Feltre e San Lazzaro. Una situazione definita “molto critica” dal comandante della polizia stradale Angelo Di Legge.

Estintori mancanti o scarichi, cinture di sicurezza inutilizzabili o bloccate sotto i sedili con fascette, martelletti di sicurezza assenti. Sono state riscontrate anche anomalie nelle uscite di sicurezza, bloccate e impossibili da aprire. Infrazioni anche di tipo amministrativo, per mancanza di documentazione a bordo e in un caso l’autista aveva la patente D (necessaria per la guida di autobus da 40 posti) scaduta.

L’iniziativa, scaturita da una indicazione del ministero dell’interno, è stata fortemente voluta dal questore di Piacenza Pietro Ostuni, in considerazione della assoluta priorità della sicurezza dei giovanissimi.

Tre mezzi sono stati fermati per le evidenti carenze in termini di sicurezza, soprattutto in considerazione della giovanissima età degli scolari. I controlli contunderanno, sia sui mezzi del trasporto pubblico urbano e interurbano, che sugli scuolabus della provincia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE