Domani la prima prova

Maturità per 2.044 piacentini. Tototema: da Svevo a global warming

18 giugno 2019


Un evento che per tutta la vita ricorderanno “come se fosse ieri”. Le ore di tensione che caratterizzano la vigilia degli esami di maturità sono indimenticabili. Sono 2.044 i maturandi piacentini, in tanti si sono ritrovati alla biblioteca Passerini Landi di Piacenza per il ripasso finale. Domani, mercoledì 19 giugno, è prevista la prima prova di italiano ma preoccupare di più gli intervistati sono la seconda prova che varia a seconda dell’indirizzo e l’esame orale. Da quest’anno non c’è più la terza prova e la novità sembra essere gradita agli studenti. L’auspicio degli intervistati è che quella che sta per arrivare, anziché la “notte di lacrime e preghiere” cantata da Antonello Venditti, sia una notte di sonni tranquilli.

 

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE