Indagini sulle cause

Identificato il giovane trovato morto sui binari: 19 anni, viveva a Codogno

28 giugno 2019

E’ stato identificato dalla polizia il giovane trovato morto in mattinata lungo la linea ferroviaria Milano-Piacenza, di fianco ai binari del ponte che attraversa il fiume Po.
Si tratta di un italiano di 19 anni, residente a Codogno.
La Procura ha disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso, forse dovuto all’urto da parte di un treno: il cadavere presentava infatti una ferita alla testa. Le indagini della polizia sono in corso per ricostruire la dinamica e capire se si sia trattato di un incidente oppure di un suicidio

NOTIZIA DELLE 8.00
Tragedia, ancora dai contorni poco chiari, nella notte tra giovedì 27 e venerdì 28 giugno a Piacenza. Un ragazzo di circa 20 anni è stato trovato senza vita all’imbocco del ponte ferroviario sul Po. Aveva una ferita alla testa. Sul posto la Polfer e il magistrato di turno.

Le linee ferroviarie sono state parzialmente interrotte e sono possibili disagi e ritardi ancora per diverse ore.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE