A Coli

Evade dai domiciliari e va al bar: i carabinieri lo aspettano e lo arrestano

3 agosto 2019

Sono intervenuti per un controllo di routine scoprendo, dopo aver citofonato, che un 53enne nato in Brasile ma residente a Coli era evaso dagli arresti domiciliari. Ieri pomeriggio, 2 agosto, verso le 16.30 i carabinieri della stazione di Bobbio hanno quindi aspettato che l’uomo rincasasse per poi arrestarlo: a quanto pare si era assentato per qualche ora per recarsi in un bar di Perino. Il 53enne, accusato di evasione, è stato riaccompagnato in regime di arresti domiciliari alla sua dimora, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria per il rito direttissimo previsto nella giornata di oggi.

L’uomo si trovava dal 3 luglio in detenzione domiciliare, con un permesso di assentarsi per due ore al mattino per provvedere ai fabbisogni quotidiani. Era stato condannato a 10 mesi di reclusione: nel dicembre del 2018 aveva aggredito e percosso la sua convivente a Caorso e aveva opposto resistenza ai carabinieri giunti sul posto.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE