Piacentino di 24 anni

“Ho preso la patente in Marocco”, ma è falsa: denunciato

21 agosto 2019


Era già stato fermato alla guida di auto di grossa cilindrata senza aver mai conseguito la patente, così un piacentino di 24 anni (nato a Fiorenzuola e residente a Castelvetro) aveva deciso di risolvere il “problema” a modo suo: falsificando un titolo di guida marocchino. Ma è stato scoperto e denunciato per falso e guida senza patente dai carabinieri di Cremona.

I militari, che lo avevano fermato in altre occasioni, lo hanno sorpreso a Cremona alla guida di un’Audi A7 di sua proprietà. Alla richiesta di esibire la patente, l’imprenditore ha mostrato un documento emesso del Regno del Marocco, spiegando di aver regolarizzato la propria posizione, iscrivendosi e frequentando una scuola guida in quel Paese, dove peraltro andrebbe spesso visto che la sua fidanzata ha origini lì.
I carabinieri, non convinti dalla versione fornita dal 24enne e soprattutto dalle fattezze del documento, hanno effettuato i dovuti accertamenti, scoprendo che si trattava di un falso e denunciando il piacentino.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE