Spariti da domenica

Il procuratore Cappelleri: “Caso complicato, nessuna pista esclusa”

31 agosto 2019

Scatta il sesto giorno di ricerche per Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani, scomparsi nel nulla da domenica scorsa. La macchina di professionisti e volontari prosegue senza sosta l’opera di scandagliamento delle zone boschive: da questa mattina, 31 agosto, il campo base è a Veleia, la terza area da perlustrare dopo le prime due nella zona di Gropparello e Sariano.

Un caso che sta creando grande apprensione nell’opinione pubblica e che ovviamente sta mettendo a dura prova tutte le forze in campo.

A seguire con la massima attenzione le indagini è ovviamente il procuratore capo di Piacenza, Salvatore Cappelleri. Oggi, sabato 31 agosto, proprio Cappelleri sul quotidiano Libertà, in una lunga intervista, ha parlato della difficoltà delle indagini e di come ogni pista sia tenuta in considerazione in questa delicata fase degli accertamenti.

“Queste sono le indagini più difficili da decifrare, per casi di questo genere occorre avere molta pazienza, non escludiamo alcuna pista” ha dichiarato il capo della Procura.

IL SERVIZIO COMPLETO SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE