Gruppo cinofilo La Lupa

Dall’obedience alla dog dance, successo per “Quattro zampe in azione”

16 settembre 2019

Una passerella delle tentazioni ha chiuso in modo spassoso l’undicesima edizione di “Quattro zampe in azione”. Nel campo d’addestramento di via XXIV Maggio, tutti i cani presenti si sono sfidati in una gara singolare: raggiungere il padrone all’estremità opposta di un tappeto rosso senza cedere ai peccati di gola sparsi lungo il percorso, come croccantini e dolcetti. Al di là di questi attimi goliardici, però, l’ormai tradizionale manifestazione organizzata dal gruppo cinofilo “La Lupa” ha alternato esibizioni mozzafiato a dimostrazioni pratiche di antiterrorismo, antidroga e soccorso.

Domenica pomeriggio, l’evento si è aperto con la benedizione affidata ai Frati minori di Santa Maria di Campagna, il taglio del nastro e l’intervento delle autorità: “L’amministrazione comunale ha un progetto preciso per la sistemazione delle aree di sgambamento in città – ha promesso agli spettatori il vicesindaco Elena Baio, con delega alla tutela degli animali -. Sul fronte dei nostri amici a quattro zampe, inoltre, abbiamo migliorato le condizioni del canile e avviato le pratiche per far nascere un cimitero degli animali domestici”.

Dalle dimostrazioni di obedience a disc dog e dog dance, dalle staffette canine di Flyball – in cui due squadre di animali hanno gareggiato per recuperare la palla prima degli avversari – al Mondioring (sport cinofilo che prevede prove di destrezza e agilità), “Quattro zampe in azione” ha calamitato l’attenzione della gente ancora una volta.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE