Consegna a Piacenza

“Impegno sociale e sacrificio”: il Summit dei Nobel premia gli Alpini

24 settembre 2019

“Per il grande impegno sociale, lo spirito di sacrificio e di abnegazione con cui si è sempre distinta senza guardare alla razza e alla religione in ogni Paese del mondo”: con questa motivazione l’Associazione Nazionale Alpini riceverà a Piacenza il riconoscimento annuale attribuito dal Summit mondiale dei Premi Nobel che ha sede della nostra città.
La riproduzione dell’uomo della pace di Franco Scepi sarà consegnata – nelle mani del presidente nazionale Sebastiano Favero – durante il raduno del Secondo Raggruppamento il 19 e 20 ottobre prossimi a Piacenza.
“È un premio speciale – spiega Marzio Dallagiovanna, vice presidente del Segretariato -, come quelli che abbiamo conferito, con diverse motivazioni, all’imprenditrice Diana Bracco ed agli scienziati Carlo Rubbia e Rita Levi Montalcini”. Il presidente della Sezione alpini di Piacenza Roberto Lupi fa sapere che la consegna è prevista durante la messa in Duomo che sarà celebrata alle 17 dal vescovo Gianni Ambrosio. “Per noi ricevere questo riconoscimento è motivo di grande orgoglio” ha spiegato Lupi.

Marzio Dallagiovanna e Franco Scepi

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE