Polizia municipale

Sequestrate 21 borsette contraffatte grazie alla segnalazione dei commercianti

25 settembre 2019

La polizia locale di Piacenza ha sequestrato nella zona del mercato cittadino 21 borsette con griffe di alta moda contraffatte. A esporle, in Chiostri del Duomo, uno straniero che alla vista degli agenti è fuggito. La merce è stata quindi recuperata: si tratta di 21 borsette di famose marche come Gucci, Chanel, Louis Vuitton e Moschino, in alcuni casi falsificate così bene che avrebbero potuto trarre in inganno non solo i potenziali acquirenti, ma anche occhi più esperti.
“Ancora una volta – spiega il comandante, Giorgio Benvenuti – è stata fondamentale la sinergia tra cittadini e forze dell’ordine: alcuni commercianti e un rappresentante di un’associazione di categoria ci hanno segnalato questa distesa a terra di materiale sospetto. Agenti in divisa e in borghese sono accorsi e hanno trovato la merce”.
“L’intervento odierno – rimarca l’assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella – si
inserisce nel piano di contrasto al commercio abusivo che l’amministrazione
comunale sta portando avanti sin dal suo insediamento. Ciò a tutela degli esercenti
che rispettano con professionalità e onestà le normative, ma anche in difesa dei
consumatori, che invitiamo a non acquistare prodotti da venditori che non siano
titolari di regolare licenza, per non incentivare l’illegalità e la concorrenza sleale”.

ANCHE DUE ORDINI DI ALLONTANAMENTO
Gli agenti della polizia locale hanno inoltre notificato un Ordine di allontanamento – il terzo, nei suoi confronti, dall’inizio dell’anno – a una donna di circa 60 anni, che chiedeva insistentemente l’elemosina in via Legnano.
Un altro Ordine di allontanamento, risultato essere il quarto a suo carico, è stato emesso nei confronti di un cittadino senegalese, durante i controlli condotti dalla nelle aree di parcheggio cittadine: l’uomo è stato sorpreso dagli agenti nel piazzale di viale Malta, mentre esercitava abusivamente l’attività di posteggiatore.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE