Le intercettazioni

L’insospettabile manager: “Devo fare una festa”. Il pusher: “Domani hai tutto”

16 ottobre 2019


Erano centinaia i clienti degli spacciatori che vendevano cocaina nella zona di viale Dante e in centro storico a Piacenza, arrestati dai carabinieri all’alba di ieri.
Tra questi, secondo quanto rivelano le carte dell’indagine, c’erano molti giovani, tante ragazze e soprattutto innumerevoli insospettabili.
Molto significativa la telefonata intercettata tra un pusher albanese e un manager di una nota multinazionale. “Devo fare una festa”, la richiesta del dirigente. “Mi attivo anche se sono in Albania, domani hai tutto”, la risposta dello spacciatore.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE