Riaperti i ponti

La furia del Po trascina con sé una cisterna: pontieri e vigili del fuoco la agganciano e assicurano a riva

22 ottobre 2019

Complicate operazioni di recupero di una cisterna, trascinata dalla furia dell’acqua della piena del Po. Vigili del fuoco e militari del Genio Pontieri sono intervenuti per portarla a riva. La cisterna è stata agganciata tra la centrale Enel e Mortizza, dopo essere passata sotto il ponte ferroviario e quello stradale, fortunatamente senza creare danni. E’ stata poi assicurata alla sponda attraverso dei cavi metallici, in attesa di poter essere portata sulla terra ferma. La cisterna è vuota e non contiene sostanze pericolose.

Sul posto anche carabinieri, polizia ferroviaria, mezzi di soccorso e Croce Verde Ambiente.

La Prefettura aveva disposto la chiusura temporanea del ponte ferroviario, di quello stradale e di quello autostradale, tutti riaperti poco prima delle 15.30.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE