Ora stanno bene

Intossicazione da monossido per un papà e i suoi due figli

23 ottobre 2019

Dopo un ricovero in camera iperbarica all’ospedale Vaio di Fidenza, sono state ricondotte al pronto soccorso di Piacenza le tre persone – un papà e i suoi due figli di 9 e 11 anni – che nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 ottobre avevano subito una lieve intossicazione da monossido di carbonio nella loro abitazione.

Erano stati inizialmente portati al pronto soccorso del Guglielmo da Saliceto, da qui al centro specializzato per questo tipo di intossicazioni dell’Ausl di Parma e – dopo il trattamento in camera iperbarica e considerata la lieve entità dell’intossicazione – sono stati dimessi e ricondotti a Piacenza.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE