Su un bus per l'Albania

Trovate al porto di Bari le 196 carte di identità rubate a Piacenza nel 2015

11 novembre 2019

Ufficiali e agenti della Polizia di Frontiera Marittima di Bari, con i finanzieri del Secondo Gruppo Bari, hanno sequestrato al porto 196 carte di identità italiane “in bianco”, rubate nel dicembre del 2015 dagli uffici del Comune di Piacenza e destinate in Albania, si presume dirette a circuiti illegali della criminalità organizzata.
Erano in un pacco, trovato a bordo di un bus turistico, senza passeggeri, diretto in Albania e in transito al porto di Bari.
Sono stati denunciati i due autisti del pullman, che hanno sostenuto di avere ricevuto il plico da un italiano: aveva dato loro 20 euro per consegnare il pacco a una persona che li avrebbe attesi in Albania.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE