Festeggiati con gli alpini

I 100 anni di nonna Rosa. “Il segreto? Mangiar poco e lavorare molto”

16 novembre 2019

Rosa Guglielmetti e Attilio Girandola sono sposati da oltre 78 anni. Una vita insieme che ha regalato loro otto figli e tante soddisfazioni, ma anche la consapevolezza che non si realizza niente se non si affrontano le difficoltà sostenendosi a vicenda. Oggi Rosa compie cento anni, siede comoda su una poltrona nel salotto dell’appartamento che divide col marito novantanovenne e una collaboratrice domestica. “Faccio ancora le faccende di casa – ci tiene a precisare Rosa -. L’aiuto è per Attilio che fa un po’ fatica a camminare”. La tavola è imbandita; sono arrivati i figli, i nipoti, gli amici preti, gli alpini, capitanati da Bruno Plucani, che dopo il brindisi, cantano per Rosa e per Attilio, anch’esso penna nera. Quando le chiediamo quale sia il segreto per arrivare al secolo di vita così in forma la festeggiata risponde così: “Ho sempre mangiato poco. Ora mi bastano un paio di zuppette al giorno e poi mi sono sempre tenuta impegnata col lavoro e con i figli. Ma la cosa più importante è credere in nostro Signore; Lui mi dà la forza ogni giorno e, attraverso la preghiera, ha reso la mia esistenza più serena e tranquilla”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE