Palestra Piacenza

Come difendersi dalle aggressioni, lezione antiviolenza in maglietta rossa

26 novembre 2019

Ginocchiate, pugni e dita negli occhi: in caso di aggressione, è meglio non farsi trovare impreparate. In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ieri pomeriggio, 25 novembre, la palestra Acrobatic di Piacenza ha ospitato un corso di autodifesa femminile davvero prezioso: le partecipanti, infatti, hanno potuto imparare alcune tecniche di base per reagire con prontezza in caso di soprusi, tentati stupri o prepotenze. L’allenamento – in rigoroso abbigliamento rosso, il colore simbolo della ricorrenza internazionale – si è svolto in collaborazione con l’associazione Epikurea ed è stato curato dalla personal trainer Natalia Sassi: “Quando una donna subisce un’aggressione ed è impossibilitata a chiamare le forze dell’ordine – suggerisce l’esperta – può colpire l’uomo con i pugni sulle orecchie per stordirlo, ma anche mettergli le dita negli occhi, sferrargli una gomitata o una ginocchiata”.

La palestra di via Gervasi, inoltre, ha messo in vendita una speciale maglietta rossa contro la violenza sulle donne: l’intero ricavato, pari a circa 500 euro, è stato devoluto in beneficenza alla Città delle donne – Telefono Rosa Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE