Piacenza nel Mondo

Pisarei, vini e sbrisolona: le nostre specialità fanno breccia nel cuore dei russi

10 dicembre 2019

Studenti russi a lezione di torta sbrisolona e pisarei e faśö. L’esordio dell’associazione “Piacenza nel mondo” nella cittadina di Togliatti, capoluogo della regione dello Stavropolskij, è stato incentrato soprattutto sull’ambito enogastronomico. Complice la “Settimana della cucina italiana” organizzata nella Russia centrale, infatti, nelle scorse settimane una delegazione del nostro territorio ha portato alcune eccellenze piacentine a quasi 4mila chilometri di distanza, sulle tavole della località intitolata a Palmiro Togliatti, storico segretario del Partito Comunista Italiano.

L’associazione “Piacenza nel mondo” ha accompagnato a Togliatti, l’unica città russa con un nome italiano (a tredici ore dalla capitale Mosca), un gruppo di operatori locali formato dagli imprenditori agricoli e turistici Paolo Oddi, Flavio Cammi, Antonello Bellin, Stefano Dallavalle e Fabio Minardi. “Abbiamo proposto show cooking di ricette piacentine e degustazioni di vino in alcuni istituti scolastici russi – racconta il referente Piazza -. Neanche a dirlo, il tutto è stato particolarmente apprezzato”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE