Capodanno

“Non rovinatevi la festa”: invito della Questura a non bere per chi guida. Controlli intensificati

31 dicembre 2019

 

 

Mancano poche ore ai festeggiamenti per Capodanno e dalla Questura di Piacenza arriva un appello: “Divertitevi ma usando la testa”. L’invito è quello di evitare di assumere alcol per chi si mette al volante o, peggio ancora droghe, perché il rischio è che la serata di svago si trasformi in tragedia. Proprio per contrastare comportamenti pericolosi sono stati intensificati i controlli sulle strade. “La prudenza è la prima regola per evitare di rovinare la propria vita e quella degli altri” – sottolineano Pietro Ostuni, Questore di Piacenza e Angelo di Legge comandante della polizia stradale. “L’alcol è una sostanza che provoca alterazioni nell’organismo con calo dell’attenzione e dei riflessi” – spiega Attilio Maisto medico capo della Questura. “Agisce sul sistema nervoso e in condizioni di pericolo la persona che lo ha assunto impiega più tempo a reagire agli stimoli”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE