Di Brescia

Gestione profughi, solo una società per il bando della prefettura

20 gennaio 2020

Solo una società, la “Ekopra” di Brescia, ha partecipato alla gara d’appalto della prefettura di Piacenza per accogliere 700 richiedenti asilo. Poiché un solo gestore non può prendere in carico tutti quelli attualmente nel territorio (circa 450 tra città e provincia), la Prefettura ha quindi rinegoziato con altri gestori le proposte, stipulando convenzioni “extra bando”. Le realtà ospitanti infatti da due anni rifiutano di partecipare alla gara perché considerano la cifra proposta (18 euro, mentre erano 35 nel 2018) non adeguata. Le nuove cifre rinegoziate (per alcuni mesi) vanno ora da 21 a 26 euro. Ora sono 13  i soggetti ospitanti.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza